Espardenyà

Non è facile incontrare la "Espardenyà" tra le proposte della cucina di un ristorante tipico valenciano. La sua storia è particolarmente curiosa e unisce le ricette di due piatti differenti.
Espardenyà

Nato casualmente da una situazione veramente particolare, questo piatto, “espardenyà”,  risulta curioso e poco conosciuto ai più. Rari i ristoranti che lo offrono nei loro menù, ma chiedendo è possibile ordinarlo con anticipo.

Innanzitutto cerchiamo di spiegare il nome. “Espardenyà” è un nome valenciano, che corrisponde in castellano a “alpargata”, che è la calzatura che in italiano si conosce con il nome di “espadrilla”. Per capire come mai il nome di una scarpa è stato attribuito ad una pietanza occorre approfondire la storia delle sue origini.

La curiosa storia della “Espardenyà”

Agli inizi del XX secolo, un gruppo di lavoratori giornalieri, arrivati nel periodo di raccolta del riso presso l’Albufera, aveva portato con sé tutti gli ingredienti necessari per prepararsi il piatto “all i pebre” di anguilla per il pranzo. Il medesimo giorno e nella stessa zona, un altro gruppo di lavoratori aveva portato il necessario per cucinarsi la paella valenciana, ma si scordarono il riso.

I due gruppi unirono le forze e misero assieme gli ingredienti dando vita ad una nuova pietanza. Uno dei presenti, durante la preparazione del piatto esclamò “Aixó és una Espardenyà”, espressione valenciana che significa all’incirca “questo è inverosimile”, “questo è qualcosa che non esiste”. Da questa espressione è stato estrapolato il nome di questo piatto che altro non è che una versione particolare di “all i pebre” di anguilla a cui vengono aggiunti diversi tipi di carne, come il pollo e il coniglio. Nel tempo si è aggiunto anche l’uovo pochè, o conosciuto anche come “uovo in camicia”.

Consigliamo per meglio comprendere questo piatto la lettura degli articoli dedicati al “All i pebre” e quello dedicato alla “paella valenciana”. Visualizzare il video d’esecuzione della ricetta “Espardenyà” può aiutare la comprensione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Limón y Merengue - Pastelería en Valencia

Limón y Merengue: Pasticceria a Valencia

Una pasticceria artigianale con la P maiuscola, grazie all’utilizzo di una materia prima di gran qualità ed ecologica e alla bravura e alle capacità della pasticcera Flor. Con un servizio a domicilio che permette di terminare ogni occasione ed evento con dolcezza e bontà.

InoxArt - expertos en Inox - mobili industriali in acciaio

Mobili industriali in acciaio

Inoxart è un’azienda che ha una vasta esperienza nella progettazione, produzione, fornitura e assemblaggio di strutture e mobili industriali in acciaio inossidabile per il settore della ristorazione professionale.

Curso de español en Valencia - corso di spagnolo a Valencia

Innovativo e utile: un corso di spagnolo a Valencia adattato al mondo gastronomico e ristorativo

Una realtà formativa all’interno del settore gastronomico e ristorativo della città di Valencia. “Degusta el Español”, una scuola di spagnolo che apre le sue porte non solo a chi vuole imparare il castigliano e avvicinarsi alla gastronomia tipica spagnola, ma anche a tutti coloro che sono curiosi e vogliono conoscere realtà locali produttive, partecipare a dibattiti tematici e condividere del tempo per delle scampagnate ed escursione che ci permetteranno di crescere e conoscere.