Riso al forno

Si prepara in un recipiente di terracotta e questi sono gli ingredienti di cui è composta la ricetta tradizionale a Valencia: riso, brodo di carne, costicine di maiale, pancetta fresca, sanguinaccio, pomodoro, patate, ceci, aglio, sale, olio extra vergine e zafferano.
tipico Riso al forno

Si tratta di uno dei piatti tipici di Valencia, il riso al forno, che vale assolutamente la pena provare nel momento in cui decidiamo di mangiare in un ristorante dove il riso è l’ingrediente su cui si basa l’intera offerta gastronomica del locale.

È un piatto che sicuramente si apprezza di più durante il periodo invernale, ma questo non significa che non si possa degustare anche in altri periodi dell’anno. È necessario prenotarlo con qualche giorno di anticipo perché è una pietanza che ha bisogno di una gran lavorazione e per questo il ristorante ha necessità di organizzarsi. Se lo troviamo all’interno di un menù di un locale è perché viene preparato in anticipo e poi razionato ai diversi clienti fino a suo esaurimento.

Classifichiamo questo piatto all’interno della famiglia “arroz seco”, per meglio comprendere questa dicitura consigliamo la lettura dell’articolo “metodi di preparazione”.

La preparazione del riso al forno

Si prepara in un recipiente di terracotta e questi sono gli ingredienti di cui è composta la ricetta tradizionale a Valencia: riso, brodo di carne, costicine di maiale, pancetta fresca, sanguinaccio, pomodoro, patate, ceci, aglio, sale, olio extra vergine e zafferano. Non è difficile intuire quale elettrodomestico viene utilizzato per la sua cottura: come dice il nome, si cucina nel forno, ma sono diversi i passaggi precedenti grazie ai quali si preparano le patate, il pomodoro, e gli altri ingredienti.

L’origine del riso al forno: dal “cocido”

Il “riso al forno” è un piatto nato dall’utilizzo dei resti di un’altra pietanza tipica, “el cocido”, del quale si recuperavano i ceci e la pancetta (consigliamo la lettura dell’articolo dedicato al “puchero con pelotas”).

Agli ingredienti ricavati dal bollito si aggiungevano altri prodotti ottenuti dalla macellazione del maiale. Già nel XV secolo troviamo scritti che descrivono il processo della cottura di questo piatto nel forno utilizzando recipienti di terracotta. Un tempo questa pietanza veniva definita come “arroz paseado”, cioè “riso portato a passeggio”, perché, non avendo in casa propria il forno, il recipiente preparato veniva portato a cucinare nel forno del panificio più vicino casa.

Possiamo trovare diverse varianti di questo piatto in base alle località spagnole in cui ci troviamo, ma a Valencia la ricetta tradizionale è quella sopra descritta. Ricordiamo che è vivamente consigliato comunicare in anticipo al ristorante la volontà di provare l’arroz seco e per quante persone lo richiediamo. Stesso ragionamento per quanto riguarda la paella.

Nell’articolo “Consigli riguardo il mangiare riso a Valencia” possiamo trovare ulteriori aiuti per organizzare al meglio la nostra conoscenza della gastronomia locale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Distribuzione prodotti gastronomici

Shybarum – Azienda seria e professionale all’interno del mondo della ristorazione a Valencia. Leader nella distribuzione e commercializzazione di prodotti alimentari.

InoxArt - expertos en Inox - mobili industriali in acciaio

Mobili industriali in acciaio

Inoxart è un’azienda che ha una vasta esperienza nella progettazione, produzione, fornitura e assemblaggio di strutture e mobili industriali in acciaio inossidabile per il settore della ristorazione professionale.

Centro di formazione

Uno dei centri di formazione più attrezzati che consente di acquisire competenze legate al mondo HORECA è il centro “La Nave” situato a Catarroja.